Guadagnare

Lavorare Online – Da casa

Pubblicato il

wedqwda

Cosa vogliono davvero gli utenti?
Questa è una domanda che gli Editori e tutti coloro che fanno Business Online si chiedono da molto tempo. Tutti noi guardiamo con attenzione i Commenti che ricevono i nostri Articoli per capirlo. Passiamo in rassegna le nostre statistiche. Verifichiamo la popolarità delle Parole Chiave. Cerchiamo spunti su Facebook e facciamo tutta una serie di altre cose per provare ad “indovinare” cosa sta succedendo nella mente dei nostri Utenti, così da essere in grado di fornire Contenuti, Informazioni o Prodotti che li possono maggiormente interessare. Non è così?
Ma … se stessimo facendo la domanda sbagliata? Forse la domanda che dovremmo porci è:
Cosa vogliono QUESTI Utenti?
Purtroppo abbiamo spesso la tendenza a vedere gli utenti come un unico grande blocco di persone tutte uguali. Un Webmaster quindi dovrebbe fare molta attenzione a come viene strutturato il suo Sito. Se ad esempio gli Utenti visitano il suo sito di videogiochi, alcuni saranno interessati alle recensioni, altri sulle strategie, altri ancora sulle novità e indiscrezioni dei nuovi giochi in uscita, sulle console ecc… Tenendo presente questo quindi, un Editore o Webmaster intelligente creerà dei Contenuti sul suo Sito per ciascuno di questi argomenti (ovviamente sempre inerenti alla sua Nicchia), bilanciando ogni categoria per soddisfare tutti e massimizzare i guadagni.
Forse inizialmente queste ipotetiche preferenze potrebbero essere anche sbagliate, ma concentrandosi sulle categorie che i suoi utenti ignorano, sarà maggiormente in grado di ottimizzare e targhettizare il Sito stesso.
Quando un utente raggiunge un Sito da un Motore di Ricerca, non ha idea se il Sito sta per dargli quello che stava cercando. Ha semplicemente scelto tra un mare di opzioni, quindi non è intenzionato a spendere più di 10 secondi del suo tempo prima di valutare se ha fatto la scelta giusta o tornare indietro e cercare un altro Sito presente tra i risultati.
Per catturare i tuoi visitatori, devi essere in grado di convincerli in fretta e rassicurarli. Hai bisogno di impostare una Pagina che appaia professionale, titoli che catturino l’attenzione e paragrafi iniziali che facciano scattare la scintilla della curiosità. Devi inoltre CONVINCERE l’utente in modo rapido e conquistare sin da subito la sua fiducia, altrimenti dopo 5 secondi se ne sarà già andato via.
Tornando agli utenti comunque, anche se hai già la loro fiducia e non devi convincerli su nulla, devi fare in modo che non rimangano mai delusi.
Le differenze possono essere sottili, ma vanno prese in considerazione. Molti Editori creano Articoli ricchi di parole chiave per portare traffico dai motori di ricerca ad esempio, ma i loro contenuti sono poco interessanti per chi li legge, non risultano informativi o facili da leggere. Non serve a nulla quindi, conquistare un discreto numero di nuovi visitatori, se quelli vecchi li perdi dopo la prima volta.
Con il mio nuovo Servizio in uscita, Marchio Privato, ho cercato di fare proprio questo. Ho notato la differenza tra gli utenti che vogliono creare una propria Attività semplicemente acquistando e rivendendo InfoProdotti (quindi Diritti di Rivendita) e quelli che volevano qualcosa in più, un livello più avanzato per il proprio Business Online. Questo nuovo servizio quindi, non solo servirà da COMPLEMENTO per chi già lavora con Infoprodotti Premium, ma risulterà sicuramente utile a chi vuole sopratutto creare una PROPRIA Collana di InfoProdotti e divenire un punto di riferimento per la propria Nicchia di Mercato. Non ti resta che darti da fare per essere tra questi ed offrire anche tu ai tuoi Clienti i Contenuti che stanno cercando per i diversi argomenti dei vari Prodotti, tenendo presente che non sono tutti uguali.